AREA TEMATICA

Benefici economici

Il turismo è fonte di crescita dell’ economia e ricchezza per le regioni1Brida & Risso, 2009, ), in quanto crea posti di lavoro, promuove gli investimenti privati e accresce la spesa pubblica nelle infrastrutture.

In Alto Adige, il turismo apporta un contributo notevole all’economia locale; oltre a dare lavoro a circa 30.000 persone, l’industria del turismo incide significativamente sul prodotto interno lordo locale. Attraverso il monitoraggio del valore aggiunto progressivamente generato dal settore alberghiero e della ristorazione, si ottiene una buona approssimazione del contributo relativo offerto dal turismo al PIL totale, tenuto conto che l’ultimo conto satellite del turismo per l’Alto Adige è riferito al periodo 2007/2008.

Ulteriori indicatori funzionali alla valutazione del beneficio economico del turismo a livello locale sono i resoconti di redditività degli imprenditori, e il tasso di occupazione delle strutture ricettive. Combinando gli indicatori oggettivi (valore aggiunto e tasso di occupazione delle strutture) con una valutazione soggettiva dell’indice sulla fiducia (redditività) e con l’area tematica relativa all’occupazione, emerge un quadro dettagliato dei benefici locali correlati al turismo.

RIGUARO ALL’ECONOMIA

Stagionalità

Il monitoraggio della percentuale di arrivi per mercato, mese e settimana, permette di identificare momenti di maggiore e minore affluenza turistica al fine di anticipare e affrontare tempestivamente le situazioni che caratterizzano entrambi.

Occupazione

Misurare l’occupazione aiuta a comprendere in che misura le attività lavorative collegate al turismo contribuiscono all’occupazione e alle pari opportunità per uomini e donne, sia altoatesini che non.

Menu